History

Un tesoro infinito inveduto . Erudizione e archivi a Milano tra XVII e XIX secolo

Description
Un tesoro infinito inveduto . Erudizione e archivi a Milano tra XVII e XIX secolo
Categories
Published
of 10
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Related Documents
Share
Transcript
  «󰁵󰁮 󰁴󰁥󰁳󰁯󰁲󰁯 󰁩󰁮󰁦󰁩󰁮󰁩󰁴󰁯 󰁩󰁮󰁶󰁥󰁤󰁵󰁴󰁯»󰁥󰁲󰁵󰁤󰁩󰁺󰁩󰁯󰁮󰁥 󰁥 󰁡󰁲󰁣󰁨󰁩󰁶󰁩 󰁡 󰁭󰁩󰁬󰁡󰁮󰁯 󰁴󰁲󰁡 󰁸󰁶󰁩󰁩 󰁥 󰁸󰁩󰁸 󰁳󰁥󰁣󰁯󰁬󰁯 a cura di Luca Fois e Marco Lanzini 󰁳󰁣󰁡󰁬󰁰󰁥󰁮󰁤󰁩 󰁥󰁤󰁩󰁴󰁯󰁲󰁥 eruditi.indd 311/12/13 11:39  In copertina: Elenchus chronologicus ex autographis et apographis publicarum ex membranis tabularum ab anno Christi DCCXXI ad MCCI, quae in archivo monasterii Ambrosiani Cisterciense adservantur. Parva mantissa emendationum ac obser-vationum ad calcem subiecta (ms. datato 1731), ASMi, Pergamene per fondi , b. 353bis «Un tesoro infinito inveduto». Erudizione e archivi a Milano tra XVII   e XIX   secolo © 2013, Scalpendi editore, MilanoISBN: 978-88-89546-41-3 Progetto grafico e copertina Fabio Vittucci Impaginazione e montaggio Scalpendi editore, Milano Stampa Grafiche Milani Legatoria VerganiNessuna parte di questo volume può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro senza l’autorizzazione scritta dei proprietari dei diritti e dell’editore.Tutti i diritti riservati. L’editore è a disposizione per eventuali diritti non riconosciuti.Prima edizione: dicembre 2013Scalpendi Editore S.r.l.Sede legale: Piazza Antonio Gramsci 9, 20154 MilanoSede operativa: Grafiche Milani S.p.a., Via Guglielmo Marconi, 17/19, 20090 Segratewww.scalpendieditore.eu - info@scalpendieditore.eu eruditi.indd 411/12/13 11:39  󰁳󰁯󰁭󰁭󰁡󰁲󰁩󰁯 Introduzione  󰁶󰁩󰁩 ERUDITI   A   MILANO   TRA   SEICENTO   E   OTTOCENTO Luca Fois Giovanni Sitoni. Erudizione, studi genealogici, collezionismo documentario 3Giorgio Federico Siboni Luigi Bossi. Occupazioni dotte e servizio dello Stato 17Taddeo Molino Lova Felice Calvi e le «Famiglie notabili milanesi» 39 L ’ EVOLUZIONE   DELL ’ ARCHIVISTICA   TRA   IMPEGNO   POLITICO   ED   ERUDIZIONE Alice Cazzaniga Gaetano Pescarenico e «l’antico ordine delle materie» 59Massimiliano Ferri La corrispondenza con Vienna di Ilario Corte, archivista milanese  79Marco Lanzini Michele Daverio: un archivista erudito al servizio della «brama dei letterati» (1770-1824) 91 TRADIZIONE   ERUDITA   E   PRASSI   CONSERVATIVE   NEGLI   ARCHIVI   ECCLESIASTICI Marta Luigina Mangini Paolo Paruta: un «pratico delle scritture antiche» tra Chiavenna, Como e Milano (1737-1791)  121Rita Pezzola Angelo Fumagalli e le pergamene della Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano:riflessioni di metodo ed episodi 135Saverio Almini Carlo Francesco Rosa e l’Archivio della Mensa arcivescovile di Milano  177󰁩󰁮󰁤󰁩󰁣󰁥 󰁤󰁥󰁩 󰁮󰁯󰁭󰁩 󰁥 󰁤󰁥󰁩 󰁬󰁵󰁯󰁧󰁨󰁩 204 eruditi.indd 511/12/13 11:39  eruditi.indd 611/12/13 11:39    󰁩󰁮󰁴󰁲󰁯󰁤󰁵󰁺󰁩󰁯󰁮󰁥 Introduzione Il presente volume raccoglie gli atti della giornata di studi «Un tesoro infinito inveduto». Erudizione e documentazione a Milano tra XVII   e XIX   secolo, tenutasi presso l’Archivio di Stato di Milano nel giugno del 2011, con il patrocinio della Società Storica Lombarda, dell’allora Dipartimento di Scienze della Storia e della Documentazione Storica (ora Dipar-timento di Studi Storici) dell’Università degli Studi di Milano e dell’Associazione Archeion. La pubblicazione è stata stimolata dall’ex-direttore dell’Archivio Maria Barbara Bertini.Il titolo della giornata indicava un più generico “erudizione e documentazione” rispetto al circostanziato “erudizione e archivi” che si legge sul frontespizio. La variazione è stata compiuta tenendo conto di ciò che è emerso dagli interventi, che hanno sottolineato l’e-sistenza, e definito i contorni, di uno stretto rapporto dell’erudizione milanese non tanto e non solo con i documenti, ma piuttosto con i complessi documentari, rispetto ai quali i singoli individui qui presi in esame hanno giocato un ruolo attivo, di volta in volta legato alla conservazione, all’organizzazione, alla gestione e alla fruizione.L’idea dell’incontro e il suo tema derivano da numerose e feconde conversazioni infor-mali avvenute tra i curatori. Conversazioni in seguito allargate, nelle più disparate occasioni e sedi, a un gruppo di giovani studiosi di diversa formazione e competenze, accumunati dalla ricerca “sul campo” e da un costante confronto con la documentazione. Presto o tardi ognuno degli autori si è infatti direttamente o indirettamente misurato con i problemi della trasmissione documentaria e con i personaggi che, nei secoli passati, interagirono con i documenti. Si è trattato dunque di studiare come le scritture confluirono nelle loro attuali sedi, attraverso un approfondimento della storia archivistica dei fondi, e in che modo gli eruditi gestirono e utilizzarono quelle stesse carte, determinandone le modalità di accesso e utilizzo e influenzando la percezione del materiale documentario da parte degli utenti, a qualsiasi livello e in qualsiasi epoca. In tali colloqui ogni autore ha potuto condividere con gli altri la conoscenza particolare di uno dei personaggi qui proposti, scoprendone relazioni e caratteristiche comuni tali da poterli far “dialogare” tra loro. La sedimentazione di quelle conversazioni in una giornata di studi e in queste pa-gine a stampa intende dunque dare consistenza e struttura a scambi episodici, spesso limitati a due o tre degli autori, e costituire un primo, visibile, approdo per ricerche pluriennali in molti casi ancora in corso. Gli autori hanno in tal modo aperto ancor di più lo sguardo al contesto generale milanese, inserendo in una più ampia prospettiva cronologica e tematica ciascun personaggio e le sue azioni. 󰁶󰁩󰁩 eruditi.indd 711/12/13 11:39
Search
Tags
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks